tornare a luoghi da visitare home

Itinerario Romanico - S. Maria Assunta a Fianello
Come arrivarci:
  • Uscite dall'autostrada Roma - Firenze al casello "Magliano Sabina".
  • Percorrete la strada verso Calvi dell'Umbria.
  • Proseguite verso Montebuono, il bivio per Fianello si trova poco dopo quello per Calvi, a sinistra.

S.Maria Assunta si trova nel comune di Montebuono. Per sapere di più su questo comune, vedi la pagina Montebuono.
Momentaneamente "l'Itinerario Romanico" è previsto solamente previo prenotazione anticipata.
Per informazioni contattate il Sig. Fiorenzo Francioli del Comune di Montebuono
Tel. 0765607631-2.


Presbiterio rialzato: cattedra marmorea


Cripta


Cripta: Colonna incisa a caratteri onciali con basso rilievo di colomba che si nutre di uva.

Fianello
La chiesa di S. Maria Assunta, che sorge nei pressi del castello di Fianello, ha origini altomedievali e presenta diverse fasi costruttive. Di particolare interesse è la cripta, romanica, nella quale sono stati riutilizzati materiali di spoglio di età romana, due capitelli sono stati ricavati riadattando due iscrizioni, e altomedievale, una colonnina modellata dal magister lohannes su commissione del presbiter Florentinus.
Di notevole peculiarità sul presbiterio rialzato, la presenza di una semplice cattedra marmorea, mentre il catino absidale mostra ancora tracce di una decorazione pittorica a fresco, in gran parte perduta ed svanita.
Negli anni '50 sono state effettuate indagini archeologiche sulla villa romana sottostante, di cui oggi sono visibili soltanto alcuni tratti di mura nello stradello di accesso al cimitero e dietro l'abside della chiesa, mentre, nella fontana pubblica retrostante, non è difficile scorgere la ghiera dello speco di un acquedotto che, in età romana, doveva addurre l'acqua da una sorgente lontana non più di un mezzo chilometro alla villa.
Durante gli scavi furono recuperati materiali di grande interesse, attualmente al Museo Nazionale Romano, tra i quali possono essere ricordati numerosi elementi decorativi in marmo, in particolare lucerne, molte piccole sculture, tra le quali da segnalare un'elegante statuetta di danzatrice, del periodo ellenistico, una menade danzante acefala e mutila, una statuetta di Eracle, una di Sileno, un Attis-Heros, una statuetta femminile, un'erma doppia di Demostene ed un ritratto di Eschilo.

Continuare l'Itinerario RomanicoCalvi - S. Francesco a Calvi dell'Umbria

Territorio dell'Agro Foronovano Sabino-Umbro
Provincia di Rieti Provincia di Terni

ITINERARIO ROMANICO -VESCOVIO, TARANO, MONTEBUONO, FIANELLO, CALVI DELL'UMBRIA
Testi Tersilio Leggio -Direttore del Museo di Farfa
versione inglese Helen Patterson Assistant Director (Archaeology) The British School at Rome

consulenza
Giovanna Alvino Soprintendenza Archeologica del Lazio
Mariasanta Valenti Soprintendenza Beni Ambientali e Architettonici del Lazio
Claudio Blasetti Soprintendenza Beni Ambientali e Architettonici del Lazio
Alia Englen Soprintendenza Beni Artistici e Storici del Lazio

Collaborazione
Regione Lazio Consorzio dei Comuni dell'Agro Foronovano
Banca di Credito Cooperativo di Roma
Gruppo Cassa Rurale ed Artigiana di Roma

 


HOME SABINA ONLINE
Luoghi da visitare - Eventi - Collegamenti - Mappa
Storia - Gastronomia - Territorio - Tradizioni - Bibliografia
Comuni della Sabina - Scuole - Numeri utili
"Il Farfa dal Farfa" - La Goccia - Link

email: info@fabarisit

una produzione Fabaris srl
© 1998 - 2001 Fabaris tutti i diritti riservati