Tornare a comuni della Sabina

home

Le Chiese

La Chiesa Parrocchiale S.S. Cosma e Damiano La chiesa parrocchiale, ubicata di fronte all'antico borgo medievale, è dedicata ai SS.COSMA e DAMIANO. Costruita nella prima metà del 1600 è strutturata con aula a tre navate. La chiesa, ora ampiamente rimaneggiata, conserva all'interno un dipinto su tela, esposto nell'altare destro del presbiterio, e raffigura con intensa drammaticità un "GESU' DERISO", opera di uno sconosciuto seguace sella scuola caravaggesca. Dalla sommità della collina, al termine di una bella strada alberata, là dove sorge, recentemente ricostruita, l'antichissima chiesa di S. Valentino, già collegiata, si ammira, non lontano, il cuore della Sabina, ricca di storia, di fascino, di fede: Vescovio. La "FORUM NOVUM" romana, i cui resti archoelogici riportati alla luce, mostrano ancora i passati splendori. In località "NOCCHIETO" si trova la chiesa dedicata alla "Madonna della Strada" profondamente venerata dalla popolazione. Nella chiesa, di recente, sono riapparsi, nel corso di alcuni saggi, affreschi databili intorno alla seconda metà del '500; opera probabile dei medesimi autori delle pitture ancora visibili nel palazzo Orsini. Solennemente officiata nel 1936 alla presenza del Cardinale Sbarretti la Chiesa, che trae origine da un vecchio fienile, è stata dichiarata Parrocchia dal Vescovo Monsignor Caliaro in data 20.10.1985. La sua struttura, semplice e solida, appare armonicamente inserita nell'ambiente circostante e in connessione ideale con la primitiva funzione del luogo.

Si ringrazia il Dott. Alberto Comaschi per la gentile concessione dei testi

Torna a Stimigliano Home Page